homepage

l'uomo

l'autore

il ricercatore

fotografia

ringraziamenti

contattami

 

nonsologuerra

rassegna stampa

eventi

novità

il mondo secondo me

galleria

disclaimer

guestbook

links

 

IL MONDO SECONDO ME

 

la vita di ognuno di noi è fatta, oltre che di gesti, anche di pensieri e riflessioni. Io sono spesso preda di riflessioni, ma non perchè mi senta un insicuro o ami soffermarmi troppo sull'andamento della mia vita. Piuttosto, ciò che amo è analizzare i fatti di cui sono protagonista o dei quali avverto l'eco dai media, al dine di plasmarli al mio modo di pensare.

Non sempre ne esce qualcosa di "reale" o coerente, ma il semplice fatto di manipolare i pensieri è forse la più alta forma di creatività.

 

Nascita e Infanzia

Paradiso

La luce

C'era una volta l'automobile

Centovetrine

"Don't stop till you get enough"

Mondi paralleli

Facebook o... Facecool?

Ciao Mà...

 

 

FACEBOOK O FACE-COOL?

Non c'è che dire, il fenomeno Facebook imperversa come una tempesta tropicale nel Mar dei Sargassi (che non so se sia ai tropici...ma stò nome mi è sempre piaciuto!). Dalle innocue e paffute massaie ai latitanti di Mafia, tutti si incontrano su Facebook, si fanno degli amici, si scambiano idee, sondaggi...e un mare di inutili inezie che hanno la stessa utilità del contare i fili d'erba in un prato. Tutti vogliono diventare amico di qualcuno...e così magari ti ritrovi amico anche tu con un esquimese dal naso freddo e le stalattiti sul pisello che non si muoverà dal suo igloo nemmeno quando l'effetto serra renderà la sua casa una insignificante pozzanghera ai lati di una strada deserta del Polo percorsa solo da orsi bianchi con la cinghia dell'alternatore rotta. Però cavolo...sei amico di un esquimese e non è cosa da tutti. Poi lascia stare che non lo conoscerai mai di persona, ma almeno potrai essere anche tu nella lista dei qualunquisti che affermano, come se scoprissero il luogo del Santo Graal, che "Internet avvicina". Ma che poi...avvicina a cosa...avvicina a chi: io Penelope Cruz la vedo e la sento sempre lontanissima.

Mitico Facebook...un'invenzione di quelle che ti fanno dire, guardandoti allo specchio al mattino: "Ma perchè non ci ho pensato io?"...lo so, è accaduta la stessa cosa anni fa anche con E.Bay, non fate finta di niente!. Qualcuno si domanderà allora: "Ma perchè lo usi allora?". La risposta potrebbe essere: per pubblicizzare le mie attività, visto che poi, in fondo, non è che partecipi coniando cause (tipo: "Aderisci anche tu alla lotta contro l'unghia incarnita") o effettuando rapimenti seriali o ancora cose del genere. In verità sto studiando Facebook in quanto un giorno vorrei fondare anche io un portale simile, ma molto più specifico, dedicato a tutte quelle persone che ci circondano e che hanno una grandissima "Face-Cool".

Pensateci bene...colleghi di lavoro, vicini di casa, semplici amici...chissà quanti di voi hanno persone dalla "Face-Cool" accanto e magari non hanno mai avuto il coraggio di dire loro quanto siano davvero "Face-Cool".

Un giorno, forse, vedrete questo nuovo Social Network nascere e allora anche io potrò dire, almeno una volta nella vita, di aver pensato prima di tutti gli altri ad una cosa geniale...e subito dopo inizierò a mandare richieste di amicizia, o meglio, comunicazioni di consapevolezza tramite un semplice messaggio di posta elettronica che dirà più o meno così: "Ciao! Sei stato selezionato dal tuo amico/collega/vicino di casa/eccetera per il nuovo servizio Face-Cool. Non sapevi di avere la Face-Cool? Beh, ora lo sai...iscriviti alla Community, sarai in compagnia di tante Face-Cool come te!".

Che grande cosa Internet, avvicina la gente, specialmente quella con la "Face-Cool".

 

marco marzilli 2013 © all rights reserved